venerdì 2 novembre 2007

conversioni














Ho appena installato Xubuntu sul vecchio pc.
Il prossimo passo, a occhio e croce, sarà diventare vegana.
O, dio non voglia, smettere di depilarmi le ascelle.

10 commenti:

pbeneforti ha detto...

ok, è stato un piacere conoscerti ciao
;)

il_barone_rosso ha detto...

ma i topi almeno li prende stò coso?

fdecollibus ha detto...

Ascelle open source? Proponilo a Stallman...

Orazio ha detto...

Ci stavo pensando anch'io... ma non mi fido tanto!!! Ci fai sapere come va?

m. s. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
brullo ha detto...

congratulazioni per l'ottima scelta.
se serve supporto tecnico, sai dove trovarmi.

Oscaruzzo ha detto...

Ole`, benvenuta ;-)

irene (la spostata) ha detto...

Sono a un passo dall'arrendermi, eh. Anche perché iniziare subito cercando di installare una rete wifi forse non è stato il massimo dell'approccio...
C'è da dire che non mi funziona manco il Forza4, quindi non è solo un problema mio!

Comunque è una prova generale per l'installazione di Ubuntu sul notebook, e come prova dà i suoi frutti: mi ha subito fatto capire quali errori non dovrò fare, e che è meglio studiare tutto bene prima del grande passo... :)

In generale, così a prima vista, ho l'impressione che ne valga la pena; infatti sono equidistante tra le due possibilità, di disinstallare subito O di passare la notte a studiare tutto - il che è sempre un ottimo presagio!

pim ha detto...

i programmi per pc mi sono pressochè tutti sconosciuti. non posso fornire alcun contributo.
tuttavia, quanto alle ascelle, è ovvio che non vanno depilate.

Anonimo ha detto...

Letizia Casta, emblematico simbolo della Francia, ha di recente fatto una crociata a favore delle ascelle non depilate, tra le tue scelte mi sembra quella migliore, lo stile francese, si sa, va sempre di moda.

Super Fabio Bros